lunedì 10 marzo 2014

Il lab delle idee: Tavolo vintage in formica - work in progress

In questi giorni i nostri restauratori si stanno occupando di un progetto impegnativo: ridare nuova vita a uno splendido tavolo con piano in formica azzurra, degli anni '50, scovato per una Cliente a noi molto cara (se volete vedere il risultato cliccate qui!).
Si tratta del classico tavolo da cucina, con gambe cromate e -di consuetudine- identiche sedie abbinate. Insomma, un must di quegli anni: il tavolo di tutti!
Che farne oggi?
Sicuramente può essere un pezzo d'arredo interessante in cucina, specialmente se reso contemporaneo con qualche idea ad hoc che, guarda caso, è funzionale anche alla rimessa a nuovo del pezzo di arredo.
Infatti il tempo ha lasciato i suoi segni e la cromatura della belle gambe affusolate ha inevitabilmente ceduto il passo a qualche traccia di ruggine di troppo. Questo accade di frequente quando la conservazione dell'arredo non sia stata ottimale (eh...cantine, garages, soffitte!).

Le gambe da trattare



Veduta d'insieme del tavolo smontato
Una buona idea (certamente più economica della ricromatura) consiste nel trovare un'alternativa per le gambe, che sia coerente con lo stile del tavolo; ad esempio la posa di uno smalto lucido nei colori dell'epoca (crème, bianco, nocciola) da abbinarsi alle gambe delle sedie che verranno scelte.
Cosa bolle in pentola? Quale potrebbe essere la sedia giusta?
Ci stiamo lavorando...Voi spiateci a questo link!

Il lavoro prosegue...

Nessun commento:

Posta un commento

Puoi inserire un commento anche senza essere registrato