giovedì 18 settembre 2014

Invito per una tazza di thè

www.facebook.com/retroanddesign
retroanddesign@tiscali.it


Oggi vorremmo invitarvi "a casa" per una tazza di thè...
In un fabbricato degli anni '70, questo appartamento recentemente rimodernato necessitava di un piccolo tavolo da cucina, che fungesse anche da piano d'appoggio oltre che per un pranzetto "a due".


La scelta è stata quella di enfatizzare l'autenticità di alcune finiture dell'epoca (il pavimento in graniglia di marmo e i marmi originali) scegliendo un tavolo che fosse loro coevo e che, al tempo stesso, "dialogasse" con le nuove finiture: serramenti interni e zoccolini, entrambi in tinta creme.

Questa tinta è stata richiamata nella verniciatura delle gambe, che in origine erano cromate.


L'acciaio a vista è rimasto su bordo tavolo e maniglia del cassetto, che sono stati lucidati e risagomati (la maniglia aveva infatti subito delle ammaccature nel tempo), belli nella loro imperfezione vintage.


Ad accompagnare il tavolo, due sedie di recupero (anche esse scovate da Retrò - visibili nel primo post di Aprile 2014), lasciate nelle condizioni vintage originali.

Il risultato è un'atmosfera intima e ovattata, giocata sulla delicatezza delle tinte pastello, creme, grigio acciaio e azzurro...dal gusto retrò non solo nelle forme ma anche nella conservazione del piano originale, in formica!



E per il decòr, washi tape per "disegnare" un'immaginaria tovaglietta da thé e accessori vintage (post sugli washi tape nel mese di Marzo 2014)!



Ma come era prima il nostro tavolo?!
Ve lo ricordate?! Tutto ruggine e poco più!



Se avete bisogno di un ripasso, rivedete i post del 10 Marzo e 17 Marzo 2014!

Per consigli o informazioni ci trovate, come al solito, anche su Facebook (www.facebook.com/retroanddesign) e alla mail Retrò: retroanddesign@tiscali.it!

















4 commenti:

  1. Bellissime le foto. Complimenti per il risultato!

    RispondiElimina
  2. Grazie Paolo, hai visto che quel "ferrovecchio" aveva delle buone potenzialità?!
    Le foto...tutto merito della fotografa! :-)))))

    RispondiElimina
  3. Grazie a te, Marianna, per essere passata. Quando vuoi una merenda o due chiacchiere, qui le trovi! Federica

    RispondiElimina

Puoi inserire un commento anche senza essere registrato