martedì 25 novembre 2014

Idee originali per un comodino di design

Stanchi del solito comodino?
Forse è ora di cambiare, di dare un nuovo look alla stanza da letto...e, senza dubbio, la sostituzione dei comodini è l'operazione più semplice e meno dispendiosa per rinnovare gli arredi di questo ambiente.
Se siete in cerca di idee diverse dal classico comodino (piano quadrato e quattro gambe), questa selezione è per voi: una miscellanea di idee originali e carine, per tutti i budget!

Iniziamo da Giffo: non chiamatelo "comodino", perchè non lo è!

Giffo
Insieme a Donko Tidy è un simpatico "portatutto": libri,occhiali, cavetti del cellulare.
Tutto a portata di mano in queste strutture riciclabili al 100%, by Toyno.
In vendita sul Toyno Store.

Donko Tidy
Una deliziosa "casetta degli uccellini" da appendere accanto al letto...e grazie al tetto non perderete "il segno" del vostro libro preferito, prima di prendere sonno.
È Birdhouse Bookshelf by Thing Industries.

domenica 23 novembre 2014

Un importante fuoritema: "Un augurio grande come una CASA"

Perdonerete sicuramente il "fuoritema" (vista la giusta causa), ma oggi dedichiamo un piccolo spazio a un'iniziativa grande grande.
Sto parlando di "Un augurio grande come una casa": un bellissimo progetto di raccolta fondi sul Web volto a sostenere la realizzazione e la gestione e manutenzione delle Case Alloggio AIL.
Le "Case AIL" sono luoghi messi a disposizione dei malati e delle relative famiglie, vicino ai centri ematologici, per permettere agli ospiti di vivere in serenità e tranquillità i momenti della malattia. Alcune di queste sono specificamente attrezzate per accogliere bambini.
A novembre ha avuto inizio una raccolta fondi via Web messa in atto dall'azienda Cameo (budini, torte, cioccolata...insomma, tutta roba per golosi, che di sicuro già conoscete), la quale ha deciso di devolvere 30.000 € ad AIL (Associazione Italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma) per festeggiare il compleanno della mascotte, la mucca MuuMuu.
A questa quota fissa, che verrà comunque donata, si va ad aggiungere 1 € donato da Cameo ad AIL per ogni foto "postata" da chiunque abbia un profilo social su Facebook, Twitter o Instagram; purchè sia accompagnata dall'hashtag #auguriMuuMuuXAIL.

venerdì 21 novembre 2014

Consulenza online per una zona giorno da arredare

Chiara ci ha contattati tramite il modulo di contatto per una consulenza a distanza.
Sta per trasferirsi, con la famiglia, nella nuova casa e vuol cogliere l'occasione per sostituire gli arredi della zona giorno, ormai un po' datati, reintegrandoli con elementi nuovi.
Giustamente non vuole fare scelte azzardate e ha scritto per una consulenza.
Mi chiede di trovare spazio e aiutarla nelle scelte di stile per inserire:

- un mobile attrezzato, con TV e contenitori
- dei contenitori/libreria
- il divano
- un tavolo ampio (adora cucinare per gli amici...beata lei che ha la passione della cucina...)
- una credenza per contenere stoviglie e cristalleria

Tutto ciò in un salotto di meno di 27 mq (circa 6,40 m x 4,15 m).

Altre informazioni?!
Ha tre figli ormai grandi, dei quali solo due vivono ancora in casa con i genitori; le piacerebbe avere una piccola area relax in salotto, per ascoltare musica classica (la sua passione) e, infine, adora i colori solari e gli arredi moderni.

Di seguito la soluzione proposta, i cui elementi chiave sono

PER LA ZONA PRANZO/INGRESSO:

- piccola zona di ingresso che "accolga", con mensola svuotatasche illuminata da una applique
- angolo musica, in cui la poltroncina funga anche da "zona accoglienza"
- area pranzo attigua alla cucina, per una logica funzionalità d'uso
- tavolo tondo estensibile (per invitare gli amici!) con illuminazione centrale: la forma senza spigoli fa "guadagnare spazio" e il design (mod. Tulip), accattivante e bello da vedere, è l'ideale...essendo il primo elemento in cui ci si imbatte entrando in casa

PER LA ZONA SALOTTO:

- zona salotto/lettura defilate, per una maggiore tranquillità
- madia bassa (riponi piatti) a coprire lo schienale del divano e a separare visivamente le due aree funzionali
- enfasi di richiamo nella separazione pranzo/salotto tramite una striscia di controsoffitto con faretti incassati
- libreria passante sopra la porta: per sfruttare gli spazi e creare un avvolgente angolo lettura illuminato, all'occorrenza, da un filo di faretti



La concept board rappresenta gli elementi essenziali, escludendo quindi decorazioni e tessili, per una lettura chiara e sintetica dei soli arredi (come da richiesta della cliente)....che devono essere acquistabili senza accendere un mutuo (bisogna badare anche a quello!).

E se una concept board o moodboard è quello che serve anche a te per chiarirti le idee, approfitta dell'offerta "prima moodboard" per ridare un senso ad una stanza a tua scelta!




martedì 18 novembre 2014

Modernariato "da studiare": l'angolo studio vintage

Scrittoio, scrittoio...
Alzi la mano chi non ha la stanza in più da dedicare a stanza studio?!
Scommetto in molti...
Purtroppo non sempre è possibile "sacrificare" un intero ambiente da dedicare allo studio domestico; ma siamo proprio sicuri che il nostro angolo studio non si possa conciliare con un salotto, un soggiorno o una camera? Con certi arredi...non ne sarei poi tanto convinta!
Alcuni arredi anni '50 (ok, è conclamato, abbiamo un debole per questa epoca...) hanno delle linee così pulite: retrò ma la tempo stesso così moderne da riuscire ad integrarsi perfettamente anche in un ambiente "di rappresentanza" come può essere lo spazio soggiorno.
Che ne pensate di questo scrittoio?


Scherzetto!
In realtà nasce come "toilette", come si può notare in questa immagine in cui viene ripristinata la specchiera originale...

mercoledì 12 novembre 2014

Progetto architettura: un quadrilocale da ridistribuire

Oggi non si parla di arredo (per ora...), né tantomeno di vintage...
Finalmente trovo infatti il tempo di presentare un progetto ora in fase cantieristica, del quale ho già pubblicato sulla nostra pagina Facebook e su Instagram le immagini dei lavori di demolizione: la ristrutturazione di un appartamento di generose metrature.
Il punto di partenza, cioè lo stato dei luoghi, è un quadrilocale caratterizzato da un'ampia zona giorno, una cucina separata, due camere, due bagni e degli spazi di passaggio: l'ingresso, che divide la cucina dal soggiorno/salotto, l'atrio di accesso alla zona notte e il disimpegno del bagno di servizio.


La richiesta dei proprietari (grazie per la pubblicazione!) è quella di ridistribuire gli spazi in modo da renderli più funzionali e da ridurre gli spazi "morti".
Le esigenze: ampliare il servizio igienico principale,  mantenere tre ampie camere da letto e una grande zona giorno e, infine, collocare la cucina in un locale che sia ben definito, ma al tempo stesso aperto sulla zona giorno.

domenica 9 novembre 2014

Visual Planner: progettare la cucina dal divano di casa

Nel post precedente avevamo parlato di cucine vintage; o, quantomeno, di come si possa portare un po' di stile retrò in cucina.
Questo desiderio spesso si scontra con la difficoltà di reperire pezzi autentici da riutilizzare e modificare in parte (anche se per questo c'è Retrò!) o, semplicemente, con il desiderio di avere una cucina supertecologica o caratterizzata da materiali innovativi.
Ecco allora che si opta per una cucina nuova, magari anche di foggia moderna.
Ma siamo sicuri che non sia possibile salvare "capra e cavoli"  e riuscire a dare quel tocco che tanto ci piace anche a un ambiente così particolare, moderno e tecnologico?
Navigando nella rete, ci siamo imbattuti in queste immagini di una cucina con penisola centrale.
Una scelta stilistica sicuramente moderna e accattivante che ben si adatta anche a spazi piccoli dato che, sostanzialmente, è una cucina a sviluppo lineare, arricchita da una "protuberanza" (la penisola).

Mod. Sistema 901 - www.arredaclick.com























Di questa configurazione ci hanno colpito anche le finiture proposte: pensili in laccato giallo e lo schienale della cucina a fiori bianchi su fondo verde, che sono un rimando discreto e piacevole agli anni '70; anche se, così contestualizzati, appaiono tutt'altro che "vecchi" od obsoleti.
Approfondendo la questione abbiamo scoperto che questa bella cucina era acquistabile, udite udite, on line! E ciò non basta, era anche completamete personalizzabile.
Già, infatti di recente il noto sito www.arredaclick.com ha introdotto nei suoi servizi anche la progettazione e vendita di cucine direttamente on line.

mercoledì 5 novembre 2014

Cucine dall'atmosfera retrò

Siete degli appassionati sfegatati del vintage...o amate solo qualche dettaglio qua e là?
Facilmente, in entrambi i casi, esiste un ambiente di casa vostra in cui la contaminazione vintage risulta più difficile, vuoi per le caratteristiche tecniche che devono avere certi elementi, vuoi per l'aspetto "tecnologico" che caratterizza questo ambiente e ne detta l'atmosfera.
Di cosa stiamo parlando? Della cucina!
In effetti non è così semplice "portare" in cucina un pizzico di retrò, armonizzandolo bene con forni, fornelli, microonde &co.
D'altra parte, l'idea di avere una cucina in tutto "in stile" può spaventare, stancare o, semplicemente, non piacere.
Certo, vedere certe immagini di cucine-bomboniera che sembrano uscite da un mondo fatato...beh, può far innamorare.

www.cutecottageoverload.de