mercoledì 31 dicembre 2014

Buon 2015 dall'Alsazia!


Mi affaccio per augurarvi Buon Anno Nuovo,  con qualche cartolina da una terra speciale...dall'Alsazia, la terra del Natale più fiabesco!
Che sia un 2015 di amore e salute per tutti voi che passate di qua!  :-)

Federica


giovedì 25 dicembre 2014

AUGURI!


Come potevo non passare a farvi un salutino e augurarvi buone feste?!
Per il "Buon Natale" arrivo in extremis, ma per un proficuo, sereno e appagante 2015 sono ancora ampiamente in anticipo!

Il blog sarà un po' trascurato durante le festività, ma sicuramente su Instagram e, magari, anche qui, ci sarà modo di postare qualche spunto carino scovato nel peregrinare vacanziero.

OTTIME FESTE A TUTTI DA RETRÒ!


domenica 21 dicembre 2014

F.A.Q. servizio "CASANUOVA"




La scelta del posto in cui vivere, investire sogni, energie e risorse è una delle tappe fondamentali della vita.

Non va fatta cuor leggero!

Retrò vi accompagna anche in questo step, con un'assistenza tecnica che valuti tutti gli aspetti dell'immobile:
  • regolarità edilizia
  • verifiche catastali/ipotecarie
  • fattibilità di interventi di sistemazione/ampliamenti/modifiche
  • verifiche energetiche
  • verifiche abbattimento barriere architettoniche


Per non avere sorprese e non lasciarsi influenzare solo dal primo impatto o dall'emotività!
Scrivi per un preventivo a: retroanddesign@tiscali.it

Il servizio è disponibile anche se non risiedi nella provincia di Brescia, previa valutazione di caso in caso.

lunedì 15 dicembre 2014

Decori natalizi in carta di riciclo

Dopo una certa latitanza dal blog (Dicembre è sempre tempo di consegne urgenti), rieccomi per il "post" natalizio!
Mi sono resa conto, leggendo i blog che amo qua e là in rete, che ero una mosca bianca: ancora nessun articolo a tema natalizio...e siamo già a metà del mese!
Insomma, bisognava correre ai ripari.
In realtà già da tempo ho selezionato qualche immagine di mio interesse, il cui tema ispiratore è l'uso della carta per la creazione di decorazioni natalizie.
Mi è piaciuta l'idea di raccogliere decori che si possano facilmente (beh, per le più abili...) riprodurre in casa, con materiale (quello sí!) di immediato reperimento: carta di riciclo, carta da pacco, carta di giornale ecc, mantenendo lo spirito del "riuso".
Nella mia ingenuità mi cullavo nell'idea che avrei anche trovato il tempo di realizzare uno o due di questi progetti...errore, non avevo fatto i conti con:

1. Le consegne last minute
2. La mia scarsa manualità...ma quella non è una sorpresa! ;-)

Perciò, per il momento, mi sono limitata a riciclare dei mini bigliettini augurali presi anni fa da Ikea, di quelli sui quali si può scrive il nome del destinatario del nostro dono per poi annodarlo al pacchetto regalo.
Non mi facevano impazzire e quest'anno volevo rinnovare osando il tema del decoro in carta kraft (o similare) e nei toni del grigio e nero, perciò ho pensato bene di smaltire questi bigliettini...infilandoli in uno spago e fissandoli con del washi tape, a creare un piccolo festone da appendere.
Se vi piace l'idea, eccolo qui!


Ma con dei bigliettini tondi avrei potuto fare - e chissà che non la realizzi, Natale non è ancora arrivato!- anche una ghirlanda da appendere alla maniglia o da fissare alla porta.

www.homedit.com
Per le amanti della musica, ecco dei decori a tema musicale. Sicuramente nessuno userà preziosi spartiti, ma potreste riciclare della carta pacco a tema musicale, o vecchie fotocopie di spartiti, che altrimenti andrebbero cestinate.
Esulando dal tema musicale, anche della carta di giornale andrà benissimo.

www.liveinternet.ru
Sempre carta stampata di riciclo per il delizioso cuoricino...

Tutorial
O strisce di cartoncino, di maggior spessore, per l'originale palla di Natale da appendere.

Tutorial
Tanti dischi di carta, incollati sovrapposti usando come base un palloncino gonfiabile rivestito da un paio di strati di carta velina e colla, faranno un meraviglioso effetto...

www.allthingspaper.net
E dei ritagli a forma di cuore, incollati in coppia, genereranno questo decoro tanto semplice quanto originale...tutto fatto da voi!

www.diycandy.com

Palle di Natale tonde, invece, incollando tra loro cerchi anzichè cuori...

www.designlover.it

Semplice la stella formata da piccoli coni, applicati con colla a caldo su un disco in cartone!

Tutorial



E se per quest'anno optate per un Natale total white, in stile nordico, delle ghirlande traforate saranno semplici e chic! I singoli elementi li potete realizzare voi stesse, oppure (ma non ditelo a nessuno...ssshh) potreste usare quei sottobicchieri in similpizzo di carta.
Con qualche foro in più, creato ad arte da voi, sembreranno fiocchi di neve e riuscirete ad infilarvi lo spago! ;-)


www.mantostore.blogspot.it





L'ultimo è fuori dalla portata delle mie abilità manuali e della mia pazienza, ma questi deliziosi fiocchi di neve fanno venir voglia di passare ore e ore a ritagliare e ripiegare fogli di origami...se l'effetto è questo ne vale la pena!

www.pramoncard.blogspot.it

Voi a che punto siete con le decorazioni?
Non è mai troppo tardi: oggi siamo -10 a Natale, ma questi decori sono adatti a tutto il periodo festivo e, a mio parere, un paio potrebbero anche farci compagnia finchè l'inverno non ci abbandonerà.
Ho deciso: a forza di guardarli mi è venuta voglia di provarne un paio! E voi avete già scelto i vostri preferiti?!





martedì 2 dicembre 2014

Modernariato e arte digitale

Sapete che qui si parla di casa a 360 gradi, senza trascurare i dettagli.
Infatti sono proprio questi ultimi a fare veramente la differenza, a rendere una casa accogliente, curata, intima e personale.
Su certi dettagli d'arredo c'è poco da "imporre"; al bando mode del momento e guru dell'interior design...ciò che scegliamo per la nostra casa ci deve rappresentare, far sentire in un posto tutto nostro e, magari, avere anche una valenza affettiva!
Uno degli elementi più emozionali che si possano trovare in una casa è certamente costituito da ciò che appartiene alla sfera delle arti visive: fotografie, quadri...
Ecco, un'opera, che sia pittorica o fotografica, per essere "degna" di riempire i nostri spazi ci deve davvero piacere; deve colpirci, trasmetterci delle sensazioni.
A volte anche rappresentare un nostro stato d'animo, un modo di essere, una fase della vita.
Certamente deve anche adattarsi agli arredi che abbiamo scelto, essere capace di dialogare, per similitudine o antitesi, per contrasto.
Impresa ardua!
Un artista che ha colto questa sfida, quella dell'immortalare emozioni e stati d'animo in un modo inusuale e mai scontato, è Alessandro Chiarini, in arte Aledigitale.
Basta sfogliare il portfolio presente sul suo sito personale (www.aledigitale.com) per rendersi conto che i suoi "dipinti digitali" (perchè di dipinti in effetti si tratta, non di semplici fotografie) hanno la capacità di racchiudere nelle immagini non solo emozioni (in tanti lo sanno fare...e bene) ma addirittura "visioni".
Sideboard danese - dipinto aledigitale - lampadario danese anni '50

Con gli occhi di un bambino ancora capace di trasfigurare la realtà e renderla qualcosa di assolutamente interpretabile, personale e relativo, Aledigitale guarda ciò che ci circonda e vede scialuppe di salvataggio ove vi sono scarpe, tasti da pc ove vi sono sassi, tastiere di pianoforte ove chiunque vedrebbe un termosifone...


Design olandese per la credenza - dipinto aledigitale - lampadario Fog & Morup danese


Vasellame design danese anni '50 - dipinto aledigitale -  poltroncina danese anni '50
Così una scarpa malandata diventa emblema della burrasca, della tempesta che sconvolge la nostra vita; terra&mare&cielo si fondono in un paesaggio surreale fatto di pace e calma, ove le barche veleggiano in uno spazio che va oltre il contingente; la battigia si trasforma in una mappa, quella del viaggio di una vita.

Terra, mare e cielo si fondono e si confondono

I "dipinti digitali" sono solo una piccola parte della produzione di Alessandro, forse la più visionaria. Se spulciate tra le pagine del suo sito troverete ben altro: splendide immagini rubate alla natura, giochi di luce e lavori di grafica mai banali.
Sfogliare il suo portfolio è stato come immergersi in un mondo di poesia; una poesia futurista, frutto del sapiente uso della fotocamera e dell'arte digitale che ben si sposa sia con un arredo minimalista, ipermoderno, sia, per contrasto,  con arredi e complementi del passato, per enfatizzare la contrapposizione fra tecnologia e tradizione.
Ma come farvi capire ciò a cui mi riferisco se non mostrandovi qualche immagine?
Certamente dirà più di molte parole...
Se siete curiosi di vedere la rassegna fotografica completa, pubblicata sul sito di questo brillante e moderno artista, non vi resta che mettervi comodi: pronti a sfogliare e a sognare di partire per un fantasioso viaggio su www.aledigitale.com.
Sul sito troverete anche i riferimenti per mettervi in contatto con lui...e se desiderate seguirlo su Facebook, lo trovate QUI.

Buona visione e grazie ad Alessandro per la gentile concessione delle sue opere!

"L'allegria"
"Più delle parole"
"Età della pietra"
Il senso del viaggio racchiuso in una mappa disegnata sulla battigia in "Rotta"