venerdì 30 gennaio 2015

Di vacanze e di appartamenti vintage...

Lo so, non è ancora febbraio e il cielo è grigio...ma che volete farci?
Passato il Natale, bisogna convincersi che è quasi primavera!
Ecco perché, inscatolati festoni e lucine, si inizia a fantasticare e progettare (almeno con la fantasia...) gite fuori porta e tour di città.

Una delle città che non si finisce mai di conoscere è certamente la città eterna, Roma.
L'avrete visitata tutti almeno una volta, immagino: chi di sfuggita, chi immergendosi per qualche giorno in più. Una città che non annoia mai, con i suoi mille volti e mille angoli, e che, anche vista e rivista, propone sempre qualcosa di nuovo da scovare.
Ecco che, senza esserci fisicamente andata, di recente anche io ho avuto modo di scoprire una novità legata alla ricettività di questa città.
Mi hanno infatti scritto Maddalena e Chiara (di ritorno da un viaggio in giro per il mondo) per raccontarmi la loro avventura: l'inaugurazione di "Appartamenti Romani", degli appartamenti in affitto per brevi periodi, nel cuore di Roma.
Un posticino che mi è piaciuto molto e che ho deciso di condividere con voi...
Ci sono alcuni elementi che mi hanno fatto sentire a casa: questi spazi sono un concentrato di vintage con una spruzzata di luce, di "nordico" bianco e qualche tocco di colore qua e là.
Potevo non mostrarveli?


L'appartamento che più ha catturato la mia attenzione è stato il "Riverside Suite", nella zona di Trastevere, perché ha la peculiarità non solo di essere un social apartment, ovvero tre mini
appartamenti con proprio bagno e cucina comune, ma anche quella di essere disseminato di citazioni anni '50 in ogni dove!
In cucina una bella credenza dispensa anni '50 (ne abbiamo restaurata una anche noi, se volete rivederla in questo post), con maniglie e piano originale, rimessa a nuovo con una tinta creme.
Di fronteil tavolo in formica con piano rosso e sgabelli dalle gambe cromate.


Le poltroncine dalla tappezzeria vintage (ne abbiamo già parlato) e il lezioso tavolino Ikea Lövbacken, in perfetto stile anni '50, creano un intimo angolo lettura/relax, illuminato dalla lampada da terra in stile Arco di Castiglioni.

Una curiosità? Gli imballi piatti di Ikea sono nati proprio nel 1956, con la produzione di questo tavolino, al quale un collaboratore di Ikea pensò di togliere le gambe per riuscire a inserirlo in auto senza danneggiarlo durante il trasporto.
Da allora i pacchi Ikea e il montaggio fai-da-te sono il concetto base della produzione dell' azienda svedese.



Sedie e tavolo in formica gialla e verde anche in camera, per l'angolo scrittoio.
In cucina, dove lo aveva messo una nostra cliente, o nell'angolo studio, il tavolo in formica fa sempre la sua figura!

Per una delle stanze da letto, invece, un' atmosfera vintage nordica, con la scelta dei tessili in fantasie geometriche, la prevalenza del bianco e una lampada da comodino anni '70 che, con la sua calotta tonda, richiama Eclisse (ne abbiamo già parlato → qui) di Vico Magistretti.


E quando volete una boccata d'aria, al risveglio, non resta che affacciarsi al terrazzino per immergersi in una città che attende solo di essere scoperta.


Se volete ricreare queste atmosfere, non esitate a contattarci: i nostri fornitori, la cui lista è in costante aggiornamento, sono in grado di offrirci pezzi di qualità (anche in ottimo stato vintage) a prezzi davvero competitivi!

Buon viaggio, reale o fantastico che sia!

Federica

Tutte le immagini sono di www.appartamentiromani.com

Nessun commento:

Posta un commento

Puoi inserire un commento anche senza essere registrato