martedì 20 gennaio 2015

Puntata 2: progetto interiors zona giorno

Eccoci alla puntata numero 2 della presentazione di un lavoro di interni, iniziata con la zona ingresso nella "puntata 1", andando al cuore della casa: la zona giorno!
Salotto e area pranzo condividono lo stesso ambiente, come spesso capita nelle case contemporanee.
Il desiderio dei proprietari era quello di comprendere come disporre gli arredi già in loro possesso e con cosa integrarli, subito o nel tempo.
Inoltre volevano un aiuto per "tradurre" in immagini e parole il mood, l'atmosfera che avevano in mente.


Insieme abbiamo lavorato sulle loro esigenze: abbiamo fatto un vero e proprio inventario di ciò che si adattava all'obiettivo da perseguire selezionando cosa mantenere, modificare o eliminare.
In planimetria e nella tavola moodboard ho ipotizzato la scelta di un nuovo divano (mod. Play di Erba Italia). Mi piace il fatto che lo si possa vestire in modi differenti.
Per questo progetto ho scelto un rivestimento dal sapore un po' shabby chic ma al tempo stesso moderno, come quello di questa immagine, per dare un tocco romantico all'ambiente.

Play by Erba Italia - versione shabby chic
Il futuro divano si potrà disporre in modo differente rispetto all'attuale (in tessuto grigio canna di fucile) dotato di chaise loungue integrata, visibile nel progetto 3D.




La richiesta dei proprietari era quella di avere un'atmosfera intima e rilassante, che giocasse sull'uso sapiente delle luci in tutta la casa (se volete vedere l'effetto che abbiamo creato nella zona d'ingresso, lo trovate qui).
Per fare ciò il punto luce principale, uno chandelier, è stato collocato sulla zona pranzo, al centro del tavolo in plexiglass abbinato a sedie elegantemente vestite in lino o in cotone bianco; mentre per zona relax, più raccolta, ho optato per un' illuminazione più morbida e modulabile (anche grazie alla presenza dei dimmer).
In una quinta in cartongesso si colloca il camino a bioetanolo. 
La quinta nasconde delle luci a LED che creano una luce estremamente suggestiva.



Il muro che ospita il caminetto è stato caratterizzato e differenziato dalle pareti circostanti grazie alla scelta di una carta da parati (modello Pallas) nelle tinte del bianco e grigio.


Carta da parati Pallas

L'aspetto leggermente cangiante, delicato e discreto, conferisce all'ambiente un look un glamour e moderno, ma con moderazione.


Accessori e complementi richiamano uno dei colori base scelto per l'ingresso: il rosso.
È piacevole, oltre che "legante", riproporre un cromatismo base negli ambienti che vogliamo far dialogare tra loro.
La tavola moodboard, realizzata inserendo nuovi arredi, tessili e complementi, si propone come "promemoria" per possibili futuri acquisti e suggerisce accostamenti e combinazioni, tenendo conto di alcuni pezzi di arredo già di proprietà, che nel tempo resteranno.





Se vi siete persi la moodboard della zona pranzo/ingresso, ve la ripropongo di seguito!
E se siete ancora alla ricerca dell'ispirazione giusta, potete trovarla scrivendomi a retroanddesign@tiscali.it o, ancora meglio, cliccando sull'offerta "prima moodboard" per ricevere una moodboard confezionata su misura per voi ad un prezzo speciale.
Prometto che a brevissimo vi faccio "sbiricare" come stanno proseguendo i lavori!
Non perdeteveli ;-)




Nessun commento:

Posta un commento

Puoi inserire un commento anche senza essere registrato