giovedì 10 settembre 2015

Angolo studio - lavoro in casa (back to school!)

Settembre tempo di rientri.
Che sia a scuola o in ufficio, il ritorno ai doveri può rivelarsi spesso faticoso.
Per fortuna possiamo alleggerire questa fatica associandola a qualcosa di piacevole!
Non so voi, ma io a Settembre ho desiderio di novità...e riesco sempre a inventarmi qualche piccola modifica, miglioria o riorganizzazione, anche solo di piccole aree della casa, per iniziare con il piede giusto.

Se anche voi avete lo stesso "pallino", questo è il momento giusto per concentrarsi sulla postazione studio/lavoro o semplicemente l'angolo dove tenete il pc per hobby.
Per renderlo uno spazio in cui sia piacevole accomodarsi non serve poi molto, come dimostrano questi progetti. Scommettiamo che vi faranno venir voglia di studiare o lavorare?

Iniziamo con il minimalismo dal sapore scandinavo. Il trittico bianco-nero-legno naturale non stanca mai e si inserisce bene in molti contesti.

Fuori dalle nostre finestre la neve ancora non c'è, ma la leggerezza e la poesia di questo angolo mi ha conquistata. Tre mensole sostenute da due montanti in sottilissimo ferro...e una meravigliosa vetrata a inondare di luce quest'angolo di quiete.

Petrabindel

Deliziosa la freschezza dei colori scelti, la cura del dettaglio, l'uso della pegboard come schienale, comodissimo per appendere mensole, ma anche un calendario, appunti o decorazioni.
Gran parte delle componenti di questa postazione sono di Ikea (piano scrivania, cavalletti, mensole), ma ben personalizzati grazie al sapiente uso di tinte pastello. Perfette per una ragazzina ma...perché no, anche per chi ha qualche anno in più e non vuole rinunciare ad un po' di brio anche al lavoro!
Visitando il link sotto l'immagine troverete ulteriori dettagli di questa bella realizzazione.

Stephbond

Chi ha un cuore un po' più industrial-vintage apprezzerà senz'altro la scrivania metallica da ufficio, la cui austerità è stata sapientemente stemperata da caldi elementi in legno grezzo.

Via Weheartit

Molto funzionale, oltre che estetica, la scelta di rivestire un'intera parete del work space con un pannello in sughero. Non serve sottolineare quanto si presti ad appendere utilità e decori di ogni genere.
Lasciatemi ricordare, da Tecnico, l'altra prerogativa che questo bel materiale naturale ha: la capacità di isolamento termico.
Non cambierà certo la temperatura di casa, ma sicuramente potrà rendere più piacevole al tatto la parete, specie se è fredda poiché è una muratura esterna.

Petrabindel

Se lo spazio è ristretto ma non volete rinunciare a due postazioni, questa è l'idea che fa per voi: uno schedario a metà scrivania e due sgabelli da estrarre all'occorrenza. Più compatta di così!

Clean & Scentsible

Non resta che dire...buon Back to School!
















Nessun commento:

Posta un commento

Puoi inserire un commento anche senza essere registrato