lunedì 23 novembre 2015

Restyling di un bilocale anni '70: il living

Prosegue la scoperta del progetto di restyling (con lievi modifiche architettoniche) del bilocale che A&D vogliono trasformare da vecchio appartamentino di famiglia -al quale sono legati i ricordi delle vacanze felici dell'infanzia di A.- in luogo in cui costruire insieme il ricordo di nuovi momenti spensierati per la loro nuova famiglia.
Il budget è ridotto, trattandosi di una seconda casa e, come abbiamo già visto nell'anteprima e nel post dedicato alla zona di ingresso, le opere edili davvero minime. Tutto ciò che poteva essere mantenuto è stato conservato, ad esempio il pavimento in ceramica tipicamente anni '70, che fa da Leitmotiv della casa.
Oggi ci addentriamo nel:

IL SOGGIORNO

Si tratta di un unico ambiente, riparato alla vista dalla tramezza che delimita l'ingresso, al quale si arriva percorrendo il breve corridoio d'accesso all'appartamento.


La stanza è illuminata da un'ampia portafinestra che dà sul lungo balcone ed è stata progettata considerando le esigenze dei proprietari, che desiderano una comoda zona salotto, un angolo lettura e la zona pranzo/cottura.



martedì 17 novembre 2015

Restyling di un bilocale anni '70: l'ingresso

Come anticipato qualche giorno fa, vi presento le immagini del progetto di questo bilocale.
Gli interventi previsti sono minimi dal punto di vista architettonico, infatti nel post in cui abbiamo introdotto l'argomento potete vedere come siano previsti solo l'aggiunta di una nicchia in bagno, per collocarvi comodamente la doccia, e la demolizione della tramezza che divide l'enorme ingresso dalla zona giorno.
Questo permette di ottenere un ambiente unico, ma funzionalmente suddiviso da un muro che delimita la zona dell'ingresso e, allo stesso tempo, fa da appoggio all'angolo cottura.
In camera vi è solo la leggera traslazione della porta di accesso, in modo da sfruttare lo spessore che si crea dietro di essa per inserirvi il classico armadio ad ante.

L'appartamento, in uno stabile degli anni '70, è un bilocale allo stato originale che i proprietari intendono rivedere per trasformarlo in un piacevole e funzionale pied a terre da usare nel weekend o per brevi vacanze.
In accordo con i proprietari si è deciso di conservare e riutilizzare tutto il conservabile, ma ridefinendo in modo razionale gli spazi e ridando loro una precisa identità.
Tutto ciò valorizzando l'esistente e trasformando quelli che, a prima vista, possono sembrare dei punti di debolezza (lo stile vintage dato dai vecchi rivestimenti, che si mantengono) in punti di estrema forza!
Le vecchie piastrelle anni '70 - ancora in ottime condizioni- vengono quindi conservate, evitando spese aggiuntive; anzi, sono l'elemento ispiratore del progetto di arredo!



Attingere alla palette cromatica della pavimentazione (verde, arancio, crème) mi ha consentito di riutilizzare alcuni arredi già presenti, proponendone il restyling.
Ma eccoci pronti per iniziare a conoscere questo appartamento!

venerdì 13 novembre 2015

Un bilocale da rinnovare: una piccola anteprima

Buongiorno a tutti!
Oggi faccio un rapido passaggio nel cyberspazio per lasciarvi un piccolo assaggio del post che sto completando, in modo da poterlo pubblicare all'inizio della prossima settimana.
Riguarda un progetto che vi avevo anticipato sulla pagina Facebook di Retrò and Design: la (minima) ridistribuzione di un bilocale, il suo restyling e il progetto d'interni.