martedì 12 gennaio 2016

Restyling di un bilocale anni '70: spazio notte

Ben ritrovati per il primo post del 2016!

Io finalmente trovo il tempo di presentarvi la puntata finale del progetto di cui abbiamo già parlato, trattando la planimetriazona dell'ingresso e il living.
Resta solo l'ultimo atto: lo spazio notte!
In realtà si tratta di due ambienti non attigui: al bagno (che è stato conservato nella posizione originaria) si accede dalla zona di ingresso, mentre alla camera da letto matrimoniale si accede dalla parte terminale del corridoio, .

Il bagno riprende lo stile vintage della casa. Rispetto all'originale è stato leggermente ampliato...giusto giusto la nicchia per l'inserimento di una comoda doccia in muratura!
I rivestimenti a pavimento e della doccia sono nuovi, ma in stile con le cementine d'epoca: i colori scelti sono i toni del carta da zucchero e del rosso; ripresi nello smalto alle pareti e negli accessori.




La specchiera è di famiglia, di fattura barocca, riverniciata con smalto ad acqua in rosso per renderla moderna e spiritosa. A sdrammatizzarla c'è la luce da parete con braccio estensibile, di sapore industriale, smaltata in rosso fuoco.
Il piano in cui sono incassati due lavabi tondi in porcellana ricorda una mensola in legno grezzo. Sotto il piano, dei comodi cassettoni su rotelle per riporre biancheria e accessori.


In camera da letto è stata mantenuta la pavimentazione originale anni '70. Il letto, per contrasto, è moderno, con testiera che può essere realizzata in tessuto naturale o in pelle/ecopelle.
Importante la ripetizione di uno dei colori dominanti del progetto (verde) nella parete dietro al letto, tinteggiata in un verde chiaro, tipo Pantone 367. Questo tocco di colore, vivace ma discreto, dona profondità e dà risalto alla testiera, di colore corda, e al candore dei tessili letto.




In camera da letto, ordine e forme pulite sono le parole chiave per creare un'atmosfera rilassante e accogliente.
La sedia in legno naturale (realizzata con pallet di recupero), il cuscino celeste, colore presente anche nei tre quadri dalle tinte pastello e dalle linee geometriche, e il lampadario bianco in plastica propilenica (dall'aria soffice come una nuvola) sono una piccola concessione...
Un tocco di atmosfera nordica in una casa del sud.



Nessun commento:

Posta un commento

Puoi inserire un commento anche senza essere registrato