venerdì 20 maggio 2016

Idea decoro: gli stickers

Ancora non abbiamo parlato {prometto che lo farò presto!} di uno dei lavori che mi ha vista impegnata negli ultimi tempi, cioè la bellissima avventura di un allestimento di Home Staging di un immobile preso d'assalto dai visitatori in questi giorni, ma oggi ci dedichiamo ad uno dei particolari di questo allestimento: gli stickers!
Già, perchè uno degli strumenti decòr di grande utilità per creare un punto focale in una stanza sono proprio gli adesivi murali, gli stickers, che in questo allestimento sono stati i veri protagonisti della zona relax.
Gli stikers si prestano a decorare, perchè sono facili da applicare, non permanenti (anzi, se di buona qualità sono facilmente removibili) e pertanto rappresentano una grande risorsa sia per chi si occupa di allestimenti per la vendita o l'affitto, sia per chi vuole decorare la propria casa.

Foto by Joy-360 video & foto


Come potete vedere nelle immagini di seguito, ho scelto di vivacizzare una parete candida con delle bellissime farfalle di un verde brillante: le farfalle in volo di Evergreen Orange.

lunedì 9 maggio 2016

Poca spesa, massima resa: linoleum e PVC

Ben ritrovati a tutti!
Oggi affrontiamo la spinosa questione del rinnovo dei pavimenti stando in un budget ridotto.
In parte abbiamo già trattato l'argomento parlando di parquet industriale e di come questa scelta consenta un bel risparmio, pur senza rinunciare ad un materiale vivo e caldo come il legno.
Purtroppo la posa (per altro incollata) del parquet industriale comporta, qualora non si vogliano rimuovere i pavimenti esistenti, un'innalzamento della quota di calpestio, con la conseguente necessità del taglio (se non si riesce a regolarli in altezza) di porte, portoncino e portefinestre. Alternativa altrettanto valida è la scelta del laminato: consente di stare in budget anche ridotti, si può risparmiare con una posa flottante, ma comunque il problema spessore non si azzera.
L'idea che vi voglio proporre è un po' meno nota, di spessore davvero minimo (no, non è la resina!) e...sono sicura che vi stupirà!
So che farete fatica a crederci, ma il protagonista di questo post sono i tanto odiati e bistrattati pavimenti in linoleum e quelli in materiale vinilico.
Nell'immaginario comune si tratta di fogli di plastica adesiva, che solitamente riproducono l'immagine del parquet, incollato, se non solo appoggiato, sul pavimento di qualche locale...il più possibile fuori dalla vista. Ma oggi li rendiamo protagonisti!

Iniziamo con il dire che non si tratta dello stesso prodotto.